Un giudice o una escort?

Certi abbagli sono spesso realta’

E spesso si fa’ fatica a credere ai propri occhi

Succede a Sarajevo nella Bosnia Erzegovina che un Giudice donna ad un certo punto della mattinata si chiude nella sua stanza, si spoglia nuda, si sdraia sul tavolo e ponendosi davanti alla grande finestra del suo ufficio che si affaccia sulla strada nel centro della citta’ senza pensare ad altro, si mette a prendere il sole. Dall’altra parte della strada pero’ ci sta’ qualcuno che la osserva in questo atteggiamento e stupito per quanto stava accadendo, prende la macchina fotografica per immortalare l’evento inaspettato e quanto meno fuori luogo e lo pubblica in rete con tanto di commento. La foto fa ‘ il giro e viene notata da alcune persone dell’ambiente, i quali mandano il tutto davanti alla Corte Suprema per metterla al corrente dell’accaduto e da li a pochi a giorni dopo, l’abbronzata Giudice del Tribunale di Sarajevo che fra l’altro ricopriva un incarico piuttosto importante nell’ambito quindi una donna non piu’ giovanissima per la posizione acquisita nel tempo, viene licenziata per i danni di immagine offerta dalla stessa a tutto il settore e come non trovarsi d’ accordo davanti a questa decisione, era il minimo che potessero fare. L’articolo lo trovate su urbanpost.it.

Ora provate ad immaginare se tutto cio’ fosse capitato in Italia cosa sarebbe successo, abbiamo provato a fare delle simulazioni vista la situazione generale in cui si trova il nostro paese a livello giornalistico che ricordiamo sta sempre agli ultimi posti nella classifica mondiale ed eccone alcune che ci sono venute in mente:
1- Giudice donna fotografata nuda nel suo ufficio con l’amante.
2- Una escort  alle finestre del Tribunale di Milano.
3- Giudice in difficolta’ economiche si fa fotografare nuda e finisce nel web.
4- Le toghe rosse femminili nude in internet o sono solo escort?
5- I Giudici maschi hanno una escort che lavora con loro.

Potremmo andare avanti con altro ancora ma questo basta per rendere cosa avrebbe potuto scatenare una notizia del genere nel nostro paese, pensando a tutto quanto e’ successo in questi ultimi anni a certi personaggi del mondo della Politica e di tanti altri settori di varie amministrazioni locali e regionali, per cui se abbiamo riportiamo questa notizia non e’ solamente per lo stupore ma per come sono stati rapidi i tempi d allontanamento di questa persona, cosa che nel nostro paese avrebbe messo in moto caste di varie tipo a cominciare proprio dai giudici stessi che avrebbero sicuramente tentato di fare quadrato per la collega, cosi come sarebbe avvenuto per altre caste settoriali ovviamente e si sarebbe andati avanti per mesi e mesi a scrivere pagine di giornali per inventarsi di tutto e di piu’, dove sicuramente di questa persona si sarebbe fatto nome cognome e una rapida scansione di tutto suo passato per far emergere ulteriori notizie di gossip o altro ancora, quando invece dall’altra parte ovvero sia nella Bosnia non e’ stato fatto trapelare nulla ma in tempi brevi la signora e’ stata licenziata senza se e senza ma! Ogni tanto prendere esempi non fa mai male e speriamo che questo ci serva per migliorare il nostro status.