Saldi di fine escort

Il solito vil denaro colpisce ancora

Pecunia non olaz dicevano i latini e avevano ragione

Quella che leggiamo quest’oggi sul sito blitzquotidiano.it è una di quelle notizie che fanno riflettere, e molto. Un’agenzia australiana ha infatti messo in vendita la verginità di una ragazza. La ragazza, cinese diciannovenne, sarebbe finita tra le braccia del miglior offerente: prezzo base quindicimila dollari. Però si sa, se le offerte si pareggiano, qualcuno aggiungerà denaro alla posta. Ma quello che ha destato scalpore è stato proprio questo porre in vendita la verginità, cosa tanto cara ai telefilm americani. Ad alcuni almeno, insomma tutto ciò ha fatto infuriare le associazioni in difesa delle donne, i moralisti, la gente come noi. Effettivamente è uno scandalo, quindicimila dollari. Solo? Raffaella Fico, la bellissima ragazza proveniente da Napoli ne aveva chiesti un po’ di più di soldi.

Un milioncino di euro, ed era lei stessa a giurare di non aver mai fatto sesso con nessuno e che era pura e casta, non ci sembra il caso di linkare qui una foto che ritragga la castità della Fico, siamo sicuri che saprete scovare anche da soli immagini che testimonino quanto lei afferma. A parte gli scherzi. Probabilmente la ragazza cinese di cui si parla fa la escort, o giù di lì. Non lo diciamo con cattiveria, ma probabilmente non è una alle primissime esperienze pur non avendo ancora lasciato che alcuno cogliesse il suo fiore. Il dato di fatto è che sono in molti a storcere la bocca dinanzi a una notizia simile, eppure c’è chi è pronto a giurare che nella civilissima Sydney questo non impressioni nessuno, anzi, è normale. Certo, per gente che esce regolarmente di casa con quindicimila dollari in testa deve essere normalissimo. Come comprare un quadro, una statua.

A noi sembra un tantino squallida come cosa, però che altro dire? Se la ragazza ha messo in vendita la propria verginità evidentemente non era poi così legata ad essa. Va bene il bisogno di soldi, ma se avesse fatto la camgirl avrebbe ad esempio guadagnato comunque senza dover vendere altro che la propria immagine. Beata gioventù!