Escort bike

Una bicicletta puo’ essere di aiuto

Per un aggancio al volo sulla pista ciclabile

In Italia, in particolar modo vicino alla costa e nelle zone maggiormente verdeggianti, troviamo spesso piste ciclabili di buon livello, come quella che a Potenza costeggia per un tratto il Basento oppure come quelle che troviamo nelle Marche e che arrivano fino in Emilia, passando per città come Ancona, Rimini, Pesaro. Insomma, non ci mancano bei tratti da percorrere, ma siamo altresì convinti che le nostre piste ciclabili riservino qualche sorpresa in meno rispetto a quelle tedesche.

Leggiamo da un blog che in Germania è possibile incontrare escort direttamente su pista e la cosa bella è che se andrete in bicicletta avrete diritto ad uno sconto di ben cinque euro sul prezzo pattuito per la prestazione: cinque euro. Un pacchetto di sigarette da fumare subito dopo aver evitato di inquinare l’aria andando in macchina, certo che i tedeschi ne sanno di motivazione e incentivazioni all’ecologia, bei furbetti che sono e pare che la cosa stia anche andando alla grande poiché trova l’appoggio da parte delle escort che comunque vanno a rimetterci ben poco, questo per l’accondiscendenza da parte degli uomini che vanno a incontrarle. Secondo noi ci sarà anche qualcuno che va in macchina, carica la bicicletta dietro al cofano e percorre con essa solo gli ultimi metri prima di raggiungere la escort desiderata, ma perdonateci, stiamo parlando della Germania, non hanno tutta questa inventiva o forse siamo noi che da buoni morti di fame ci metteremmo ad applicar truffe anche su un provvedimento simile al solo fine di ottenere uno sconticino.

Va bè che alla fine per cinque euro non è che abbiano dato questa grandissima spinta all’ecologia sia chiaro, di questi tempi non ci si compra neppure un pezzo di pizza e una coca, però se sei cliente abituale forse a fine anno hai guadagnato un incontro gratis! Cinque euro oggi, cinque euro domani, certo che se ci vai tutti i giorni vuol dire che forse forse te lo puoi anche permettere e a questo punto la domanda è: che te ne frega di avere cinque miseri euro di sconto? Bella iniziativa comunque.